Latest posts

Filosofia alimentare Cultivar: 2° Fase di Mantenimento 100% Vegan

Filosofia alimentare Cultivar: 2° Fase di Mantenimento 100% Vegan

2° Fase di Mantenimento

Torniamo a parlare della “filosofia alimentare Cultivar”. Un nuovo regime alimentare con prodotti a base di alghe indicato per bruciare i grassi in eccesso, depurare l’organismo e utile nei casi di un’alimentazione sbilanciata. Infatti un’alimentazione equilibrata ha la finalità di garantire al nostro organismo il giusto apporto di nutrienti e prevenire carenze o eccessi nutrizionali.

Dopo aver parlato della 1° fase della filosofia alimentare Cultivar, oggi vediamo la 2° fase detta di mantenimento della durata di altri 10 giorni. Questo secondo ciclo viene chiamato di mantenimento perché favorisce i risultati ottenuti con il 1° ciclo, aiutandoci a mantenere il peso raggiunto.

Vediamo nel dettaglio i passi previsti in questa seconda fase della "filosofia alimentare Cultivar".

Seconda fase di mantenimento (durata: 10 giorni)

Prima colazione

Appena svegli assumiamo mezzo bicchiere di frullato Alghemar.

Poi facciamo regolarmente la colazione con:

1 tazza di tè o karkadè al limone (usare dolcificante al posto dello zucchero).

1 bicchiere di spremuta di agrumi (senza aggiunta di zucchero).

 In alternativa:

½ bicchiere di frullato di alghe (appena svegli).

1 tazza di latte di soia, senza lattosio (no latte di mandorla).

Spuntino di metà mattina (ore 10.00/10.30 circa)

Per lo spuntino di metà mattina:

1 o 2 cucchiai di Paté Alghemar da spalmare su due cracker o due fettine di pane integrale oppure due fette biscottate integrali.

In alternativa:

 

possiamo sostituire lo spuntino con il Paté con ½ bicchiere di Alghemar.

 

Pranzo

 

Almeno 30 minuti prima di mangiare, prendiamo ½ bicchiere di frullato di alghe e 1 mela cruda.

 

A pranzo mettiamo in tavola 1 piatto di pastasciutta (70gr per le donne, 100gr per gli uomini - pesata cruda).

La pastasciutta può essere condita con olio o salsa naturale di pomodoro oppure con il Paté Alghemar.

 

In alternativa alla pastasciutta si può scegliere tra: Quinoa, Miglio, Amaranto, Bulgur oppure Farro – da evitare la pasta ai legumi.

 

Spuntino di metà pomeriggio (ore 16.00/17.00 circa)

 

Per lo spuntino di metà pomeriggio prendiamo 1 o 2 cucchiai di Paté Alghemar (da spalmare su due cracker o due fettine di pane integrale oppure due fette biscottate integrali).

Lo spuntino con Paté, come quello della mattina, può essere sostituito con ½ bicchiere di Alghemar.

 

Cena

 

½ bicchiere di frullato di alghe da prendere almeno 30 minuti prima di mangiare.

Per cena possiamo scegliere tra : Seitan (quantità 125gr), Tofu ai ferri (quantità 125gr), Tampè (quantità 125gr) o Würstel di soia (quantità 125gr) oppure Quinoa (60/70gr). È importante (obbligatorio), nel regime alimentare cultivar, alternare gli alimenti giornalmente.

Al piatto principale affianchiamo un contorno di verdura cruda ma poco condita come carote, insalata, zucchine crude, pomodori, sedano, cetrioli, finocchi.

Evitare patate e legumi.

Accompagnamo con ½ panino, senza mollica, per un totale di 30gr circa oppure con 3 gallette di mais e non di riso.

 

 

NOTE

 

Ai fini di un corretto rispetto della filosofia alimentare Cultivar è importante:

 

         ⁃       Non saltare gli spuntini (punti 2 e 4).

         ⁃       Nel caso di un leggero senso di fame, mangiare del finocchio crudo o dei sottaceti, anche fuori dai pasti, come cetrioli, cipolline o giardiniera, l’importante che siano sottaceti e non sott’olio.

         ⁃       Per pranzo: subito dopo aver bevuto il mezzo bicchiere di frullato di alghe, mangiare una mela e dopo almeno 30 minuti mangiare la pastasciutta.

         ⁃       Il pranzo e la cena possono essere invertiti.

         ⁃       Si consiglia l’utilizzo di spezie in alternativa ai condimenti.

 

Alla fine delle 2 fasi, se hai raggiunto il tuo peso forma si consiglia il mantenimento con Algatonic con 125ml di frullato a colazione e 125ml a metà pomeriggio. Se, invece, devi ancora raggiungere il tuo peso forma, ripeti le 2 fasi con Alghemar.

 

Se il sapore non fosse gradito è possibile correggerlo con l’aggiunta, al momento di piccole quantità di succo di limone o di arancia al frullato versato nel bicchiere. Qualora si desideri togliere l’aroma di semi di finocchio basterà aggiungere 4/5 cucchiaini di latte al bicchiere di frullato, mescolare e di lasciare depositare la sospensione per qualche minuto prima di berla.

PayPal

TOP